Sub Lege Libertas: un grande murales per la Polizia di Stato

E’ stato inaugurato pochi giorni fa nel piazzale interno alla Scuola allievi della Polizia di Stato di Piacenza dove si svolge l’alzabandiera delle cerimonie, un grande murales rappresentante lo stemma della Polizia

E’ stato inaugurato pochi giorni fa nel piazzale interno alla Scuola allievi della Polizia di Stato di Piacenza dove si svolge l’alzabandiera delle cerimonie, un grande murales rappresentante lo stemma della Polizia.Gli artisti che hanno realizzato la significativa opera sono tre allievi del 26esimo corso per vice-sovrintendente della Polizia di Stato: Andrea Dagnino e Maurizio dell’Arda della Polizia di Stato di Guardamiglio e Claudio Coletta della Questura di Genova.

L’emblema iconografico è sormontato da cinta turrita, ha forma di scudo diviso in due parti verticali. La parte sinistra è divisa in due registri dal fondo dorato, separati da una fascia azzurra, simbolo delle decorazioni concesse alla bandiera della Polizia. Nel registro superiore è raffigurato un libro chiuso, il cui titolo LEX sottende il compito della Polizia di esser fedele e di far rispettare le Leggi e i Regolamenti della Repubblica. In quello inferiore, il motivo delle due fiammeggianti fiaccole incrociate si riferisce alla fondamentale attività di soccorso e assistenza della popolazione in caso di calamità, che attiene all'Amministrazione di P.S. Nel lato destro sul fondo purpureo un leone rampante dorato, che impugna con la zampa anteriore destra un gladio romano, sottolinea l'imprescindibilità di forza, coraggio, onestà nella difesa della legge.Sotto lo scudo lungo il nastro sinuoso dalle estremità bifide, il motto Sub Lege Libertas, ricorda come l'azione della Polizia deve svolgersi nel rispetto delle Leggi e dell'Istituzione Repubblicana.

Ospiti della cerimonia coordinata dalla dott.ssa Carla Melloni, direttrice della scuola, il direttore degli Istituti di Istruzione, Prefetto Vincenzo Roca, don Francesco Gandolfi,assistente spirituale della Polizia di Stato di Piacenza e di Parma e la signora Hilde Troglio legata da amicizia verso la scuola. La cerimonia, accompagnata dalle musiche del corpo bandistico diretto da Edo Mazzoni e dal flashback sulla realizzazione del murales, si è conclusa con la corale esecuzione dell’Inno di Mameli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento