Bobbio, si uccide in strada con un colpo di pistola

Tragico gesto la sera del 31 gennaio in via Sopramura. La vittima è un 51enne che soffriva da qualche tempo di depressione

(Foto Bisa-Gatti)

Un uomo piacentino di 51 anni si è tolto la vita nella tarda serata del 31 gennaio uccidendosi con un colpo di pistola in mezzo alla strada. E’ accaduto in centro a Bobbio, in via Sopramura, dove intorno alle 23 sono accorsi i carabinieri insieme al 118 e anche a una squadra dei vigili del fuoco. Il corpo dell’uomo - che viveva da solo in un’abitazione a pochi passi dal punto in cui si è ucciso - è stato trovato riverso all’interno di una vasca d’acqua a margine della strada utilizzata come abbeveratoio. Accanto al corpo i carabinieri hanno trovato anche la pistola calibro 9 che l’uomo deteneva regolarmente con licenza ad uso sportivo. Sul posto, oltre al comandante della Compagnia di Bobbio Gianluca Muscatello, anche i militari della stazione e i colleghi del Nucleo operativo. Ricostruita la dinamica, non vi è alcun dubbio che si sia trattato di un tragico gesto che l’uomo pare abbia compiuto anche a causa di una forte depressione che lo aveva colpito da qualche tempo per motivi familiari ed economici.

IMG_2785-2DSC_9422-2DSC_9420-2DSC_9429-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento