Sul Po alla deriva: sani e salvi due quindicenni

Forse per gioco, forse per provare l'ebbrezza del rischio, due ragazzi quindicenni ieri pomeriggio, sono saliti su un barcone ormeggiato sul Po, nei pressi di Calendasco. Ma all'improvviso, in natante si è staccato e i due hanno preso il largo alla deriva, trasportati dalla corrente. Sono stati tratti in salvo dai vigili del fuoco

Si è conclusa fortunatamente nel migliore dei modi la vicenda che, nella serata di ieri, ha tenuto due famiglie piacentine con il fiato sospeso per parecchio. Una coppia di amici 15enni, infatti, si sono trovati all'improvviso alla deriva a bordo di una barca in mezzo al Po, nella zona di Calendasco, senza poterla più controllare. Il rapido intervento dei vigili del fuoco di Piacenza ha fortunatamente permesso di poter trarre in salvo i due ragazzini, che hanno senz'altro preso uno spavento che difficilmente dimenticheranno.

Sul posto, per ricostruire l'accaduto, sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Piacenza. I due amici, nel tardo pomeriggio, avevano raggiunto l'argine del Po, seguendo la strada che prosegue verso il fiume dopo la cava di sabbia e ghiaia a Calendasco. Sembra che, per giocare e forse commettere qualcosa di un po' trasgressivo, siano saliti a bordo di un barcone che era ormeggiato sulla riva.
  I due hanno chiamato i soccorsi grazie al cellulare  

Non si sa come, ma all'improvviso - senza che i due adolescenti probabilmente se ne rendessero conto subito - l'imbarcazione ha iniziato a staccarsi da riva, e quando i due amici se ne sono accorti ormai era troppo tardi, e la corrente li stava trascinando verso Piacenza. Provvidenzialmente i due avevano con sé il telefono cellulare, con il quale hanno subito avvertito a casa di quanto stava accadendo. I genitori hanno quindi chiamato immediatamente i vigili del fuoco che si sono precipitati sul posto con una squadra Saf, addestrata e attrezzata proprio per gli interventi in acqua.

I pompieri, in breve, sono quindi riusciti a raggiungere, con un gommone a motore, l'imbarcazione che stava andando alla deriva, e a riportare i due amici, sani e salvi, sulla terra ferma, per farli riabbracciare alle famiglie. Fortunatamente l'intervento di un'ambulanza della Croce rossa, arrivata da Piacenza, non è stato necessario.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento