Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

«Suo figlio ha provocato un incidente mortale, servono soldi», sventate due truffe

A Nibbiano e Trevozzo. I malviventi si sono spacciati per carabinieri

«Suo figlio ha provocato un incidente dove è morto un ragazzo. Servono almeno 5mila euro in contanti: passeranno da lei i carabinieri di Pianello per recuperare il denaro», con questa frase alcuni malviventi hanno tentato di derubare un 80enne presentandosi direttamente a casa sua a Nibbiano. Un uomo si è finto un carabiniere e ha spiegato la grave colpa del figlio che in vacanza si sarebbe macchiato di un reato per il quale serviva denaro molto velocemente. L'anziano tuttavia non c'è cascato anche grazie ad una serie di telefonate al 112 e il malvivente si è dato alla fuga. Stesso copione a Trevozzo, in questo caso la vittima era una donna che però ha capito il raggiro e mandato in fumo i propositi dei malviventi.  I carabinieri fanno sapere di non consegnare mai soldi agli sconosciuti e di chiamare immediatamente nel caso si presentassero persone che si spacciano per militari o forze dell'ordine.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Suo figlio ha provocato un incidente mortale, servono soldi», sventate due truffe

IlPiacenza è in caricamento