rotate-mobile
Cronaca

Tampona un'auto e finisce nel canale: era sotto l’effetto della cocaina

Due quarantenni in questi giorni hanno provocato incidenti in stato di alterazione psicofisica. Gli episodi sono avvenuti in via Einaudi e via Farnesiana. Entrambi sono stati denunciati

La Polizia Municipale di Piacenza ha denunciato in stato di libertà due quarantenni residenti sul territorio provinciale, ritenuti responsabili di altrettanti incidenti stradali avvenuti in città, rispettivamente per guida in stato di ebbrezza da sostanze alcoliche e guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Nel primo caso, l’uomo alla guida di un’autovettura Ford, poco dopo le 21 di martedì 22 dicembre, transitando in via Einaudi ha perso il controllo del mezzo a causa dello stato psicofisico alterato, con un tasso alcolemico risultato tre volte superiore a quello consentito: la sua corsa è terminata contro il palo dell’illuminazione pubblica, fortunatamente senza coinvolgere altri utenti della strada.

Ben più gravi sono state le conseguenze dell’incidente stradale avvenuto in via Farnesiana lo scorso fine settimana, quando l’uomo alla guida di una Mercedes ha perso il controllo dell’auto a causa dello stato psicofisico alterato dall’assunzione di sostanze stupefacenti. Tamponata la Fiat 500 che lo precedeva, la sua vettura è finita nel canale di scolo che si trova a margine della carreggiata.  Gli accertamenti clinici effettuati hanno rilevato che il conducente della Mercedes aveva recentemente assunto cocaina, sostanze da cannabinoidi, oppiacei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tampona un'auto e finisce nel canale: era sotto l’effetto della cocaina

IlPiacenza è in caricamento