Tentano di manomettere l'allarme in officina, colpo fallito a Carpaneto

Intervento di Metronotte Piacenza e dei carabinieri: i ladri erano riusciti già a penetrare ma non sono riuscita a neutralizzare il sistema d'allarme

Era circa mezzanotte di sabato scorso quando la centrale operativa di Metronotte Piacenza ha ricevuto un segnale di allarme da una officina sita nei dintorni di Carpaneto. In pochi minuti, una pattuglia è accorsa per il controllo ed ha notato che una porta sul retro presentava segni di forzatura. È stato così contattato il titolare che, insieme all’agente di vigilanza, ha svolto un controllo più approfondito dei locali: durante l’ispezione è emerso che ignoti si erano introdotti nei locali ed avevano cercato di mettere fuori uso l’allarme, danneggiandone alcune parti con una tavola di legno, poi abbandonata davanti agli uffici. Il tempestivo intervento della pattuglia di Metronotte Piacenza ha però evidentemente messo in fuga i malviventi, che non sono riusciti a rubare nulla. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Castellarquato per i rilievi di competenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento