Tentano il furto ai Monopoli di Stato, ma fuggono a mani vuote

"Spettacolare" colpo tentato ieri sera al magazzino dei Monopoli di Stato a Fiorenzuola. Un banda di almeno 5 persone, verso le 21, ha utilizzato un camion cassonato come ariete per abbattere un muro laterale della struttura e avere così accesso alla scorta di tabacchi. Ma l'arrivo, rapidissimo, di carabinieri e metronotte li ha messi in fuga

La banda di ladri professionisti che ieri sera con grande spregiudicatezza e temerarietà ha tentato di svaligiare il magazzino dei Monopoli di Stato a Fiorenzuola non aveva fatto i conti con la rapidità di intervento dei carabinieri e dei metronotte, che hanno obbligato i malviventi a fuggire, a quanto pare, a mani vuote.

E´ questo l´epilogo del blitz che ieri sera, poco dopo le 21, un commando di almeno cinque persone ha tentato nella struttura di via Luther King. I banditi, che probabilmente si erano studiati questo colpo a lungo a tavolino (e che probabilmente avrebbe dovuto fruttare loro decine di migliaia di euro in sigarette) hanno utilizzato un camion cassonato come ariete per abbattere un muro laterale del magazzino e avere così accesso alla scorta di tabacchi (sotto nella foto). Il mezzo utilizzato per il colpo è stato rubato proprio in serata a Cortemaggiore.
  I malviventi, dopo un piano forse studiato per mesi, sono scappati con ogni probabilità a mani vuote  

Il piano è scattato con precisione quasi certosina. Prima il furto del camion, poi l´ingresso in un capannone confinante con i Monopoli di Stato dopo aver forzato due cancelli. Abbattere il muro è stato un gioco da ragazzi, e l´allarme, come senz´altro era stato previsto, è scattato. Qualcosa però a questo punto deve essere andato storto e il poco tempo a loro disposizione non è bastato ai malviventi per portare a segno la razzia che avevano progettato.

Probabilmente un complice che faceva da palo in zona li ha avvertiti che le pattuglie del Radiomobile di Fiorenzuola e quelle dell´Ivri stavano arrivando in anticipo rispetto a quanto pensassero. Qualcuno in zona ha riferito ai carabinieri di aver notato alcune persone incappucciate salire in gran fretta a bordo di una Fiat Bravo e partire a tutta velocità. Quando le forze dell´ordine sono arrivate, l´unica traccia rimasta dei ladri era la lunga scia di danni che si erano appena lasciati alle spalle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento