Cronaca

47enne cerca di baciare una 14enne: è tentata violenza sessuale

È di tentata violenza sessuale l'accusa per un marocchino di 47 anni, nullafacente e con alcuni precedenti, che l'altra sera ha cercato di baciare sulla bocca una ragazzina di soli 14 anni che stava rientrando a casa

È di tentata violenza sessuale l'accusa per un marocchino di 47 anni, nullafacente e con alcuni precedenti, che l'altra sera ha cercato di baciare sulla bocca una ragazzina di soli 14 anni che stava rientrando a casa. La giovane ha però raccontato tutto alla sua famiglia, la quale si è poi rivolta ai carabinieri. I militari, raccolta una descrizione del molestatore, alla fine lo hanno rintracciato e denunciato a piede libero.

Tutto è accaduto intorno alle 20 in una strada della periferia della città, dove la 14enne piacentina abita con la famiglia. Aveva trascorso il pomeriggio a casa di un'amica a fare i compiti, ma mentre rientrava per cena è stata avvicinata sotto casa da un individuo che stava passando in bicicletta. Lo sconosciuto si è fermato all'improvviso, l'ha afferrata per un braccio e ha cercato di baciarla sulla bocca.

La ragazzina ha opposto resistenza e il suo aggressore è fuggito via. Rientrata in casa comprensibilmente spaventata ha raccontato tutto ai genitori e poco dopo, in caserma in viale Beverora, ha fornito una descrizione abbastanza dettagliata dello sconosciuto. I carabinieri hanno quindi deciso di appostarsi nella zona per qualche giorno convinti che l'uomo sarebbe ripassato di lì. Così è stato e lo hanno bloccato. La 14 enne lo ha riconosciuto senza esitazione e questo ha permesso di poterlo denunciare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

47enne cerca di baciare una 14enne: è tentata violenza sessuale

IlPiacenza è in caricamento