Schiavo dei videogiochi e dei debiti si spara in un occhio con un fucile

Un impiegato ha tentato per la terza volta il suicidio. Il motivo? Debiti di gioco. L'uomo si è sparato in un occhio con un fucile ad aria compressa nel suo garage. Soccorso dalla sorella, ora è in prognosi riservata

Videopoker

Un impiegato ha tentato per la terza volta il suicidio. Il motivo? Debtii di gioco. L'uomo, residente in città nella zona della Galleana, si è sparato in un occhio con un fucile ad aria compressa nel suo garage. Soccorso dalla sorella, ora è ricoverato in prognosi riservata in ospedale. Questo quanto riporta Libertà di oggi, 2 settembre. E' successo ieri, 1 settembre, in mattinata.

L'impiegato, a  quanto pare, era schiavo dei videogiochi e per questii aveva contratto molti debiti. Questo tentato suicidio sarebbe il terzo per la disperazione. La prima volta il 40 enne si era schiantato contro una colonnina del gas a Mucinasso, poi si era ferito alla fronte sempre con un fucile ad aria compressa. Con i famigliari si era giustificato dicendo che era partito un colpo accidentale.

Stavolta si è sparato in un occhio sempre con la stessa arma. Poi ha chieso aiuto alla sorella che ha chiamato il soccorsi del 118 che l'hanno trasportato in ospedale: dopo un intervento chirurgico durante il quale i medici gli ahnno estratto il piombino, l'uomo è in prognosi riservata. Sul posto anche la polizia che ha sequestrato la carabina e ha avviato le indagini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento