Terremoto, Anpas al lavoro tra scosse continue e maltempo

Giornate intense quelle degli uomini di Anpas Comitato Provinciale di Piacenza. Già dalle prime ore di sabato sono iniziate le varie attività

Giornate intense quelle degli uomini di Anpas Comitato Provinciale di Piacenza. Già dalle prime ore di sabato sono iniziate le varie attività. Paolo Rebecchi ha assunto da subito il Coordinamento Nazionale delle postazioni Anpas. La sua competenza per quanto concerne le postazioni del movimento riguardano le strutture, le aree ed i Comuni di Macerata, Tolentino, Cessapalombo, Fiastra, Pioraco, Bolognola, Sant'Angelo sul Nera.  Proprio quest'ultimo paese questa notte ha fatto registrare una scossa importante di 4.0.  Dal pomeriggio del 14 è in atto un sopralluogo da parte di Rebecchi e di alcuni membri dello staff Anpas. Sino ad oggi le attività degli altri volontari piacentini Anpas sono state di gestione logistica del campo e di supporto alla popolazione. Nelle prossime ore i militi saranno impiegati per la possibile, ma ancora non certa ,apertura di una nuova area operativa. Le condizioni climatiche sono molto rigide, tra cui non mancano pioggia e umidità, oltre alla neve in alta quota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento