Cronaca

Anpas, sopralluogo dei volontari piacentini nelle zone terremotate

Dalle prime ore di domenica mattina l'Anpas Emilia Romagna ha visto l'intervento delle "forze locali" che si sono organizzate in modo tempestivo per far fronte alle prime fasi dell'emergenza in provincia di Modena

Dalle prime ore di domenica mattina l’Anpas Emilia Romagna ha visto l’intervento delle “forze locali” che si sono organizzate in modo tempestivo per far fronte alle prime fasi dell’emergenza in provincia di Modena. Il Consiglio Regionale ha poi disposto che i vari Referenti Provinciali di Protezione Civile con i relativi Coordinatori Provinciali facessero una rapida valutazione di quanto si “poteva mettere in campo” nel breve – medio periodo.

Sono stati diversi i momenti di confronto anche nella provincia di Piacenza tra i Consiglieri Regionali Boselli e Rebecchi ed i referenti di Protezione Civile Giovanelli e Villa per “contare le risorse” operative nel giro di 4 – 6 ore.

Nonostante gli impegni della giornata, come d’abitudine la risposta è stata immediata e confortante.Nel pomeriggio alle 16 alcuni membri del Consiglio Regionale compresi il Consigliere Regionale Claudia Boselli ed il Consigliere Regionale e Coordinatore Provinciale Paolo Rebecchi,  si sono recati sul luogo colpito dal sisma per “toccare con mano” i luoghi in cui a breve potrebbero essere chiamati ad intervenire anche i militi delle Pubbliche Assistenze Piacentine.

Sul posto è stata constata una buona risposta in termini di mezzi, uomini ed operatività. A Mirandola è stato evacuato l’ospedale; i 160 pazienti sono stati distribuiti negli ospedali limitrofi. Ad aggiungersi alle 33 Pubbliche di Modena domenica sera è poi arrivata la colonna mobile di volontari ANPAS da Parma che ha l’obiettivo di allestire un ospedale da campo a supporto sempre della struttura ospedaliera.

I residenti possono ovviamente contare su personale che ha purtroppo già affrontato l’emergenza Abruzzo 2009. Oltre all’aspetto sanitario, sono stati rilevati danni ingenti anche a cascinali ed aziede agricole.

Il prossimo briefing telefonico è previsto per lunedì mattina quando si decideranno le turnazioni del personale a Mirandola e a San Felice sul Panaro. Oltre a Paolo Rebecchi e a Claudia Boselli, lo staff di ANPAS Coordinamento Provinciale era composto da Maurizio Codeghini Coordinatore Radio Croce Bianca, Carlo Santi Volontario Pubblica Assistenza Carpaneto e Francesca Costa di Croce Bianca

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anpas, sopralluogo dei volontari piacentini nelle zone terremotate

IlPiacenza è in caricamento