«Ti auguro di morire» e tira un pugno a un poliziotto, denunciata

Nei guai una 23enne uruguaiana che visibilmente ubriaca ha insultato i poliziotti e ne ha colpito uno con un pugno. Portata in questura è stata denunciata per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. E' successo in via Dante

Le volanti e il reparto prevenzione crimine alla rotonda di via Dante

«C'è una rissa, correte», serata movimentata quella del 23 febbraio alla rotonda di viale Dante, all'incrocio con via Durante. Poco dopo le 23 alcuni residenti hanno chiamato il 113 per segnalare un gruppo di ragazzi che se le stava dando di santa ragione in mezzo alla strada. All'arrivo degli agenti delle volanti e quelli del reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia i giovani si erano già dileguati ma sul posto era rimasta una coppia di uruguaiani. La ragazza, una 23enne, era visibilmente ubriaca e molesta, quando i poliziotti le hanno detto che l'avrebbero multata ha dato di matto e dopo aver insultato pesantemente un agente ("devi morire"), gli ha sferrato un pugno allo stomaco. Bloccata e caricata sulla volante è stata portata in questura dove è stata denunciata per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento