Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Titolare di una tabaccheria derubata di quasi mille euro da un finto operatore della Lottomatica

Denunciato un 32enne napoletano. La vittima ha ricevuto la telefonata di un sedicente operatore tecnico della Lottomatica che con la scusa di dover verificare in remoto l’efficienza dell’apparecchio le ha fatto fare una ricarica a una prepagata

La titolare di una tabaccheria ricevitoria di 32anni è stata vittima di una truffa online. E' accaduto in Valnure. Il 22 febbraio scorso, aveva ricevuto una telefonata sul suo cellulare da parte di un sedicente operatore tecnico della Lottomatica, che con la scusa di dover verificare in remoto l’efficienza dell’apparecchio invitava la vittima a collegarsi e ad accedervi con le credenziali della ricevitoria.

Al telefono, con alcuni raggiri e dopo averle inviato via sms dei codici numerici l'ha indotta ad effettuare operazioni di presunta verifica. In realtà, l’operazione che aveva eseguito era una ricarica di una postepay per l’importo di 983 euro. Infatti, dopo aver controllato i vari messaggi che le arrivavano sull’apparecchio e sul cellulare la titolare di 32 anni si rendeva conto di essere stata raggirata.

Subito, si è rivolta, quindi, ai carabinieri della Stazione di San Giorgio per denunciare l’accaduto. Dopo alcuni accertamenti i militari sono riusciti a risalire all’identità dell’interlocutore e titolare della postepay ricaricata. Si tratta di un uomo di 32 anni, nato e residente a Napoli che è stato denunciato per truffa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Titolare di una tabaccheria derubata di quasi mille euro da un finto operatore della Lottomatica

IlPiacenza è in caricamento