menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
A sinistra i militari sul posto (foto Trespidi) e a lato il toro

A sinistra i militari sul posto (foto Trespidi) e a lato il toro

Toro scappa dalla stalla, inseguito e bloccato nel Chiavenna. Ferito un carabiniere

Attimi concitati tra Chero e Fontana Fredda. Un toro intorno alle 13 è fuggito da una stalla di strada Zappellazzo: carabinieri e agricoltori sulle sue tracce l'hanno bloccato nel Chiavenna. L'animale è stato addormentato dai veterinari e riportato nella stalla

Toro in fuga e agricoltori e carabinieri forestali a "caccia" tra i campi. Attimi concitati nella tarda mattinata di venerdì 29 gennaio tra Chero e Fontana Fredda. Un toro intorno alle 13 è fuggito da una stalla di strada Zappellazzo. Come abbia fatto lo dovranno accertare i militari del Nucleo tutela forestale di Castellarquato e Piacenza che dopo circa un'ora sono riusciti a rintracciarlo e a catturalo in una zona poco distante, in via Tartaglia. Mentre cercavano di fermare l'animale nel greto del torrente Chiavenna, con non pocoa fatica, una militare in forze alla Stazione dei forestali della Valdarda, sarebbe rimasta ferita agli arti e alla testa. E' stata soccorsa dai suoi colleghi e successivamente dai volontari della Cri di Roveleto e dai sanitari del 118: è stata trasportata in ospedale a Piacenza per accertamenti. Nel frattempo è arrivato il tenente colonnello Giampiero Rutili e i veterinari dell'Ausl di Piacenza e Parma. Quest'ultimi hanno addormentato il toro e, con l'ausilio di alcuni agricoltori della zona, tra i quali il consigliere comunale Filippo Bruschi, hanno caricato il toro su un mezzo per ricondurlo nella stalla. Sul posto anche le pattuglie della polizia Locale di Cadeo e Fiorenzuola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento