rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

«Tra gli ultimi 19 decessi per Covid solo una persona (di 91 anni) aveva completato le tre dosi»

Pandemia, il report Ausl: nell’ultima settimana 5156 nuovi casi, -6,1% rispetto a quella precedente. Ben 102 casi di positività nelle case di riposo

«Il numero di positività è in calo, ma non come pensavamo. È un calo lento. Solo entro la fine di febbraio avremo numeri molto più bassi rispetto a quelli attuali. Però stanno iniziando a scendere i ricoveri ospedalieri e il grosso delle vaccinazioni per la terza dose è stato fatto». Luca Baldino, direttore generale Ausl, commenta così l’ultimo report dell’azienda relativo dal 24 gennaio al 30 gennaio.

1-45-13

In questo arco di tempi sono stati 5156 i nuovi casi nel territorio Piacentino, il -6,13% rispetto a quella precedente. L’incidenza è di 1815 casi ogni centomila abitanti. «Siamo sotto le medie regionali e nazionali come calo»¸ ha aggiunto Baldino, che ha precisato che i «problemi avuti nelle prime due settimane dell’anno nella trasmissione dei dati alla Regione Emilia-Romagna sono stati risolti».2-43-12

I tamponi sono calati. «La centrale tamponi a Piacenza Expo non sta lavorando tanto, la gente preferisce andare in farmacia, stiamo lavorando un quarto della nostra potenzialità».

3-24-42

Nelle case di riposo continua il momento non facile. «Aumentano le positività, registriamo 102 casi tra gli ospiti e 21 tra gli operatori. Sono quasi tutti asintomatici, su 122 persone solo una è in condizioni critiche».

5-34-62

Per quanto riguarda l’età, la fascia 0-18 è sempre quella che vede il più alto numero di casi.

6-9-52

7-6-45

8-49-44

Il dato migliore di tutti è il calo dell’attività delle squadre Usca: «sono crollate, da 1468 casi a 991 in una settimana, dopo il picco di impegno tra la fine dell’anno e i primi giorni di gennaio». 

9-81

«Calano, finalmente, i ricoveri in ospedale: domenica c’erano ancora 200 persone ricoverate. Quattro persone sono in terapia intensiva».10-3-4211-76

12-6-2

Il dato più drammatico è stato quello dei decessi: 19 in una settimana. «Questa curva calerà tra qualche settimana – ha concluso Baldino -. Solo uno aveva completato il ciclo vaccinale, di 91 anni, con altri problemi. Tutti gli altri o non erano vaccinati o non avevano completato. I sessantenni non erano vaccinati».

13-59

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Tra gli ultimi 19 decessi per Covid solo una persona (di 91 anni) aveva completato le tre dosi»

IlPiacenza è in caricamento