Cronaca Centro Storico / Piazza Duomo

Morte della 73enne in piazza Duomo, la procura indaga per omicidio colposo

La donna, 73enne di Castellarquato, è morta nella mattinata del 18 maggio dopo essere caduta in piazza Duomo in un punto dove il porfido era sconnesso e non allineato. Il sostituto procuratore Ornella Chicca ha anche disposto l'autopsia

Il punto dove è caduta la donna

La procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo al momento senza indagati per la tragica morte di Giuseppina Paiella. Il sostituto procuratore Ornella Chicca ha anche disposto l'autopsia mentre si attendono i risultati dei rilievi della polizia locale. La donna, 73enne di Castellarquato, è morta nella mattinata del 18 maggio dopo essere caduta in piazza Duomo in un punto dove il porfido era sconnesso e non allineato. A raccontare immediatamente quanto accaduto l'avvocato Daniele Gardi che ha assistito alla scena ed è stato uno dei primi soccorritori, con lui anche un medico di passaggio e altri passanti. La procura ha anche disposto l'autopsia per indagare le cause esatte del decesso, ossia se la donna si sia sentita male prima della caduta o se invece la sua morte sia stata provocata proprio dall'impatto con il porfido. Le indagini sono condotte dalla polizia locale. I tempestivi soccorsi del 118 purtroppo si erano rivelati vani: la donna era morta all'arrivo in ospedale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte della 73enne in piazza Duomo, la procura indaga per omicidio colposo

IlPiacenza è in caricamento