«Tu mi dai la multa? Allora io ti faccio una Macumba»

Curioso episodio l'altro pomeriggio sulla via Emilia pavese. Un transessuale brasiliano fermato in auto senza la revisione, ha inscenato un rito magico proferendo maledizioni sataniche contro i poliziotti

I sassolini lanciati contro i poliziotti durante il rito magico

«Tu mi sequestri l’automobile? E io allora ti faccio la Macumba». E’ quello che deve aver pensato un transessuale brasiliano di 40 anni che l’altro pomeriggio è stato fermato dalla polizia per un controllo in via Emilia pavese. Quando gli agenti gli hanno fatto notare che la sua auto non aveva fatto la revisione prevista dalla legge, lo straniero ha iniziato a inveire contro i poliziotti con parole strane, affermando di essere una strega.

Invocando gli spiriti del male, il tutto in mezzo alla strada, ha poi dato vita a un rito magico con anche il lancio di alcuni sassolini.I poliziotti nel frattempo hanno compilato il verbale con la multa, disponendo il sequestro della sua auto.

Il transessuale, residente a Piacenza, è stato bloccato introno alle 17 alla guida di una Opel Tigra. Quando gli agenti hanno notato che mancava la revisione, gli hanno contestato l’illecito spiegandogli che, oltre ad elevare una multa, avrebbero anche posto sotto fermo amministrativo il veicolo. Il 40enne a questo punto è uscito di senno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima ha inveito contro i poliziotti, poi – come riferisce la questura – ha iniziato una sorta di danza con movimenti strani. Intanto lanciava alcuni sassolini che aveva in tasca in direzione degli agenti, invocando il demonio, le forze del male e affermando di essere una strega in grado di fare la macumba: «Vi farò avere molto male» gridava agli agenti.I quali, nel frattempo, hanno invece continuato a compilare i verbali e, dopo aver fatto caricare l’auto sul carro attrezzi per il sequestro, hanno ripreso normalmente il loro lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento