menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il gruppo di lavoro del progetto

Il gruppo di lavoro del progetto

Travo, al via il progetto "Una mela al giorno": la salute prima di tutto

Il progetto "Una mela al giorno" prevede dal 15 aprile al 15 giugno una serie di serate informative, screening, camminate salutari e raccolta fondi per associazioni che si occupano di salute

La prevenzione, la cura e l’informazione sono presupposti fondamentali per vivere in salute. Per questo il Comune di Travo, ha cercato il sostegno delle associazioni che già lavorano sul territorio comunale con le famiglie i bambini e gli anziani, e per la prima volta è stata creata una sinergia con Associazione Auser Verde Valle, Associazione l’Assistenza delle Piccole Cose, Proloco Travo, Associazione Genitori Tra Voi, Pubblica Assistenza e Soccorso Val Trebbia, ed è stato predisposto, da un gruppo di lavoro in cui erano presenti tutti i rappresentanti delle Associazioni e del Comune, il progetto "Una mela al giorno"che prevede dal 15 aprile al 15 giugno una serie di serate informative, screening, camminate salutari e raccolta fondi per associazioni che si occupano di salute.

Il progetto, caratterizzato dal simbolo di una mela rossa, lucida e sana, che contraddistinguerà tutto il materiale informativo, riprende il detto “una mela al giorno toglie il medico di torno” e prevede proprio la collaborazione con i medici per fornire una corretta informazione che porti alla prevenzione di malattie e patologie. Ad inaugurare il progetto, il 15 aprile alle ore 20,30 presso la Sala Polivalente Comunale, sarà l’Associazione Armonia con la Presidentessa Romina Cattivelli ed il Prof. Giorgio Macellari Direttore del Reparto Senologia dell’Ospedale di Piacenza. La serata "Una mano sul seno" è rivolta a tutte le donne ed in particolare alle donne dai 18 ai 40 anni che hanno maggiormente bisogno di essere informate . Per divulgare l’informazione il Comune di Travo ha provveduto ad inviare circa 200 lettere a tutte le giovani donne residenti con la speranza che possano cogliere questa opportunità. Si proseguirà poi Domenica 17 aprile con lo Screening Cardiologico organizzato in collaborazione con l’Associazione Progetto Vita e con la Pubblica Assistenza e Soccorso Val Trebbia, che collaboreranno con il Comune anche per la serata del 22 aprile in cui si terrà il corso per l’utilizzo del defibrillatore.

Le serate proseguiranno spaziando dalla prevenzione e cure delle dipendenze, con il Dott. Mosti Direttore U.O. Ser.T Piacenza , alla cura del dolore con agopuntura e movimento con il Fisiatra Dott. Brandonisio e l’Osteopata Dott. Gandolfi , alla modalità corrette per effettuare la chiamata dei soccorsi in caso di bisogno, per proseguire con gli screening ecografici e del respiro, inoltre anche i bambini avranno un pomeriggio dedicato a loro con una merenda salutare e le indicazioni ai genitori del Dott. Biasucci per una corretta alimentazione, vi saranno inoltre altre serate informative anche a cura dell’Associazione Auser con particolare riferimento agli anziani. Inoltre dal mese di Maggio, sempre in collaborazione con l’Associazione Auser Verde Valle saranno organizzate, per tutti coloro interessati ad apprendere semplici consigli per praticare attività motoria facile e piacevole, le camminate salutari che, partiranno dalla piazza per tre giorni alla settimana ed avranno diversi percorsi in base alle capacità dei partecipanti. Tra le iniziative sono inoltre previste due serate di raccolta fondi, la prima il 6 maggio destinata all’Associazione Armonia Onlus e pertanto indirizzata alla prevenzione del tumore al seno, per questo evento si è resa disponibile l’Osteria del Sole di Travo che per l’occasione predisporrà un menu’ tradizionale ma salutare, il secondo evento si terrà a chiusura dei due mesi salutari e prevederà la raccolta fondi per l’Associazione “L’Assistenza delle piccole cose” composta da medici e infermiere che ogni sabato dedicano, gratuitamente, il loro tempo al centro prelievi comunale garantendo un servizio impagabile per l’intera cittadinanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento