menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
la valanga ad Acceglio

la valanga ad Acceglio

Travolto da una valanga, muore 23enne nipote del sindaco Barbieri

Non ce l'ha fatta Filippo Calandri, il tenente di origine bolognese della scuola di applicazione dell'esercito a Torino, che ieri era stato travolto da una valanga ad Acceglio (Cuneo)

Non ce l'ha fatta Filippo Calandri, il tenente di origine bolognese della scuola di applicazione dell'esercito a Torino che ieri, domenica 31 gennaio, era stato travolto da una valanga ad Acceglio (Cuneo). Il giovane, nipote del sindaco di Piacenza e presidente della Provincia Patrizia Barbieri e del marito Pierpaolo Beluzzi (magistrato a Cremona), è deceduto nel corso della notte di oggi, lunedì 1 febbraio, all'ospedale di Cuneo, dove era stato trasportato in elicottero. Inutili tutti i tentativi di salvarlo. Calandri stava risalendo il percorso che da frazione Chialvetta di Acceglio conduce al passo della Gardetta, a una quota di 2.250 metri, insieme a un collega di Bernezzo, quando è stato travolto da un'enorme massa di neve.

«In questo drammatico momento – esprime il consigliere regionale Giancarlo Tagliaferri (Fd’I) - sono vicino al sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri per il grave lutto che ha colpito la sua famiglia: la morte del nipote Filippo Calandri è una tragedia che ci lascia sgomenti. E' un dolore immenso che vogliamo lenire con la nostra vicinanza e il nostro affetto. Al sindaco Barbieri, ai genitori e parenti del ragazzo, ai suoi amici vanno le nostre più sentite condoglianze». «Apprendiamo con sgomento – è il pensiero di Gabriele Girometta, commissario provinciale di Forza Italia - la notizia del grave lutto che ha colpito il Sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri e suo marito Pierpaolo Beluzzi, stimato Magistrato a Cremona, per la perdita del nipote Filippo Calandri in un incidente accaduto ieri sulle montagne del cuneese. Il ragazzo, tenente della scuola di applicazione dell’esercito di Torino, mentre stava risalendo la montagna con un collega è stato travolto da una valanga ed è spirato in ospedale nella notte. Una vera tragedia per un giovane di soli 23 anni in quella che doveva essere una domenica di svago. Forza Italia Piacenza esprime le più sincere condoglianze al Sindaco Patrizia Barbieri, al marito Pierpaolo e a tutti i familiari del ragazzo deceduto».  I consiglieri regionali della Lega Matteo Rancan e Valentina Stragliati, il referente provinciale piacentino Luigi Merli, l’onorevole Elena Murelli e il senatore Pietro Pisani esprimono cordoglio e vicinanza al sindaco di Piacenza e presidente della Provincia, Patrizia Barbieri, per la tragica morte del nipote 23enne Filippo Calandri. “Alla famiglia e ai parenti del giovane tenente dell’Esercito - hanno detto Rancan, Stragliati, Merli, Murelli e Pisani – giungano le nostre fervide condoglianze per la grave perdita”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento