Tre bar chiusi e 18 persone multate, il sindaco Arfani: «Intollerabile il menefreghismo»

Diciotto persone sanzionate e tre bar chiusi per cinque giorni per inosservanza della normativa anti-Covid. Tutti e tre a Carpaneto e nello stesso pomeriggio, quello del 31 dicembre. Il sindaco: «Le regole valgono per tutti»

Foto di repertorio

Diciotto persone sanzionate e tre bar chiusi per cinque giorni per inosservanza della normativa anti-Covid. Tutti e tre a Carpaneto, tutti e tre nello stesso pomeriggio, quello del 31 dicembre. Nel primo caso è stato il sindaco Andrea Arfani, a seguito di una segnalazione a chiedere ai carabinieri di intervenire in un esercizio del paese. «La pattuglia di Carpaneto è intervenuta – spiega il sindaco - e ha rilevato la presenza di avventori nel dehors e all'interno del locale, in precedenza già invitato a cessare comportamenti inappropriati: sono state elevate sei sanzioni». Poco dopo la pattuglia ha trovato altri due esercizi in violazione delle normative anti-Covid: ne è stata disposta la chiusura per cinque giorni, e sono stati sanzionati complessivamente diciotto avventori. «Saliamo a tre esercizi nel giro di un pomeriggio – scrive il sindaco sulla sua pagina Facebook -. Siamo tutti sulla stessa barca, per usare un luogo terribilmente comune, dove le regole valgono per tutti. La barca, però, è anche quella dei negozi e delle attività chiuse dai Dpcm e leggi varie. Queste persone oggi erano senza lavoro per regole che altri stavano violando bellamente. E proprio per loro non è tollerabile il menefreghismo di altri. È un momento difficile, ma lo è per tutti. A nessuno piace adottare questi provvedimenti, specie in momenti di difficoltà come questi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento