menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trecento euro per un posto di lavoro, agenzia perquisita dalla Finanza: due denunce

E' di truffa l'accusa con la quale due uomini sono stati denunciati dalla Guardia di Fianzna di Piacenza, al termine di un'indagine che ha portato, nei giorni scorsi, alla perquisizione di un ufficio in pieno centro storico

E’ di truffa l’accusa con la quale due uomini sono stati denunciati dalla Guardia di Fianzna di Piacenza, al termine di un’indagine che ha portato, nei giorni scorsi, alla perquisizione di un ufficio in pieno centro storico. Qui i militari della Compagnia di Piacenza hanno sequestrato molta documentazione relativa all’azienda piacentina. Stando alle prime indiscrezioni sull’indagine, coordinata dal sostituto procuratore Antonio Colonna, l’azienda piacentina attraverso annunci di lavoro prometteva assunzioni di lavoratori presso un’impresa creata ad hoc, per un corrispettivo di circa 300 euro dagli aspiranti lavoratori. Ma poi la promessa di lavoro si sarebbe rivelata un’illusione. Potrebbero essere decine le persone truffate che potrebbero aggiungersi, una volta sporta querela in caserma, a quelle che già hanno permesso di dare il via al procedimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento