Trovato senza vita nel sottopasso, è morte naturale

L'ingresso del sottopasso

Ghoufrane Ihya, il marocchino di 56 anni trovato senza vita all'alba del 4 febbraio nel sottopasso di via Dei Pisoni sarebbe morto per cause naturali e comunque in seguito ad una caduta. A soccorrerlo i sanitari del 118 e le volanti della polizia dopo una segnalazione anonima, tuttavia al loro arrivo l'uomo era già morto. Era riverso a pancia in giù vicino alla sua bicicletta, le ferite alla testa e a una mano sono state ritenute compatibili con una caduta accidentale provocata forse da un malore, quasi sicuramente un arresto cardiocircolatorio, nulla ha fatto invece propendere per una morte provocata da terzi. L'uomo era regolare in Italia ma senza fissa dimora né lavoro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Bimbo di un anno in ospedale per cocaina, arrestati i genitori e i nonni

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

  • «Mi dispiace per quanto ho fatto, mi hanno aggredito e mi sono solo difeso»

  • Ricette piacentine: la torta di patate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento