rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Gerbido

«Ci sono onde elettromagnetiche pericolose», anziana derubata di 30mila euro

«Ci sono delle onde elettromagnetiche che potrebbero annerire l'oro e bruciare i soldi, ci faccia entrare che stacchiamo le spine e l'aiutiamo. Siamo tecnici dell'Enel», con questa scusa una donna è stata derubata di circa 30mila euro tra oro, contanti e orologi. La polizia indaga

«Ci sono delle onde elettromagnetiche che potrebbero annerire l'oro e bruciare i soldi, ci faccia entrare che stacchiamo le spine e l'aiutiamo. Siamo tecnici dell'Enel», con questa scusa, un po' bizzarra, due uomini di circa 40-45 anni, si sono fatti aprire la porta di casa da una 74enne di Gerbido. La signora, credendo ai due, prima li ha fatti entrare, poi ha accompagnato uno dei due a controllare le spine elettriche al piano terra e in garage, mentre l'altro saliva al piano di sopra e rubava soldi, orologi e oro per circa 25-30mila euro. I due, poi si sono allontanati, solo salendo al piano di sopra la donna ha capito di essere stata truffata e derubata: il ladro aveva trovato, e svuotato, la cassaforte nascosta dietro un quadro. Ha chiamato la polizia che ha avviato le indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Ci sono onde elettromagnetiche pericolose», anziana derubata di 30mila euro

IlPiacenza è in caricamento