menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gianluca Muscatello

Gianluca Muscatello

Truffe, i carabinieri parlano a messa per mettere in guardia gli anziani

Iniziativa di sensibilizzazione condotta dai carabinieri della Compagnia di Bobbio. Il capitano Muscatello: informate con il passaparola anche i vostri amici e vicini

In considerazione dell’allarme generato dall’odioso fenomeno delle truffe in danno delle fasce più deboli della popolazione, e segnatamente degli anziani, la Compagnia Carabinieri di Bobbio ha dato vita a una campagna di sensibilizzazione volta a scongiurare il ripetersi di tali episodi. 
In particolare il capitano Gianluca Muscatello, comandante della Compagnia di Bobbio, su gentile concessione del parroco Don Paolo Cignatta, ha preso la parola dal pulpito del Duomo di Bobbio al termine della messa domenicale per tracciare i dettagli di questo fenomeno criminale che in tutta la Regione sta mietendo vittime tra inermi anziani che in buona fede aderiscono a indebite richieste di denaro da parte di finti avvocati, carabinieri o – più consueto nel nostro territorio - tecnici Iren.
Maresciallo Mario CassiIl capitano Muscatello ha riferito che il fenomeno, sul territorio della Compagnia di Bobbio, non ha ancora raggiunto i livelli allarmanti del resto della Regione e che si è manifestato in pochi sporadici episodi. Il suo intervento, quindi, ha lo scopo di scongiurare il futuro dilagare delle truffe anche sul territorio della Compagnia di Bobbio. Per questo, l’ufficiale ha fatto appello alla capacità della popolazione bobbiese di fare rete e di raggiungere anche con il passaparola, nel più breve tempo possibile, tutte quelle persone appartenenti alle fasce più deboli ed esposte al rischio di truffa.

Nell’occasione l’ufficiale ha ribadito la necessità che, ogniqualvolta un cittadino dubiti della veridicità di talune persone che si qualifichino come appartenenti a queste categorie, vengano immediatamente contattati i carabinieri sul numero di emergenza 112, il quale è sempre totalmente gratuito e in servizio 24 ore al giorno.
Il capitano Muscatello ha provveduto a distribuire all’uscita del Duomo dei volantini riportanti un vademecum su come comportarsi quando si sospetta di avere a che fare con possibili truffatori.
Tale iniziativa è stata replicata dalla Compagnia Carabinieri di Bobbio, in contemporanea, presso le chiese di Agazzano, Gazzola, Gossolengo e Niviano, a cura del maresciallo Roberto Guasco, comandante della stazione di Rivergaro, e del maresciallo Mario Cassi (in foto), comandante della stazione di Agazzano, aiutati dai loro vicecomandanti. «In tal modo - ha spiegato Muscatello - sono stati sensibilizzati i territori che sono stati nei mesi scorsi teatro di episodi di truffa in danno di anziani».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento