Cronaca

Ubriaca e drogata strappa la mascherina a due carabinieri: denunciata

Denunciata una 38enne piacentina. Ha minacciato e aggredito i carabinieri intervenuti per aiutarla nella sua abitazione. Sul posto anche la polizia e il 118

I carabinieri sono intervenuti dopo la segnalazione di alcuni condomini che sentivano in un’abitazione musica ad alto volume, urla e il rumore di alcuni piatti rotti. Nella tarda serata del 15 marzo la pattuglia del Radiomobile ha denunciato per violenza o minaccia e resistenza a pubblico ufficiale un’impiegata piacentina di 38 anni, con precedenti di polizia. I militari arrivati all'abitazione della donna in centro storico, un appartamento al piano terra, hanno intravisto da una finestra sul pavimento i cocci di alcuni piatti rotti e la stanza tutta a soqquadro. A quel punto sono intervenuti bussando alla porta insistentemente. Dopo un po' sull'uscio di casa è comparsa una donna visibilmente agitata che ha cominciato ad insultarli e a minacciarli. Poco dopo anche l'amico che era con lei in casa ha cercato di aiutare i militari a riportarla alla calma ma senza riuscirci: la donna era ingestibile perché sotto l'effetto di alcol e droghe tanto che, oltre a continuare nelle minacce, è riuscita a strappare la mascherina ai carabinieri. A quel punto è stata fatta arrivare anche una volante della polizia e successivamente un'ambulanza che l'ha portata in ospedale dopo averla sedata perché sempre più violenta e per impedire che potesse farsi del male. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaca e drogata strappa la mascherina a due carabinieri: denunciata

IlPiacenza è in caricamento