menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Repertorio)

(Repertorio)

Ubriaco alla guida della Porsche Cayenne dell'amico, denunciato

Raffica di controlli dei carabinieri per la sicurezza stradale in Valnure. La polizia ha bloccato un giovane ubriaco sulla via Emilia Pavese

Ubriaco alla guida della Porsche Cayenne dell’amico tenta di scappare quando vede i carabinieri. E’ accaduto l’altra notte a San Giorgio dove una pattuglia dei carabinieri della locale stazione ha intimato l’alt a un Suv che viaggiava lungo la provinciale. L’uomo alla guida, un 42enne, avrebbe anche provato ad accelerare alla vista della pattuglia, salvo però fermarsi poco dopo. Aveva un tasso alcolico nel sangue di 1,1, che ha comportato il ritiro immediato della patente e la denuncia per guida in stato di ebbrezza. L’auto però era intestata all’amico che era seduto di fianco a lui al posto del passeggero.

Negli ultimi giorni, intanto, sono proseguiti i controlli dei carabinieri della Compagnia di Piacenza, soprattutto nella zona della Valnure. Nel mirino, come sempre, chi si mette alla guida dopo aver bevuto troppo. Nei guai è così finito anche un piacentino di 21 anni, uscito di strada in auto vicino a Pontenure, che è risultato positivo all’alcol test con un risultato di 1,13.
Anche gli agenti della questura di Piacenza hanno proceduto, per guida in stato di ebbrezza, nei confronti di un 24enne piacentino che la volante ha fermato in piena notte in via Emilia Pavese per un normale controllo. Gli agenti però, insospettiti, lo hanno sottoposto al test che ha dato un risultato di 0,75, quanto basta per vedersi ritirare la patente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento