Ubriaco fradicio molesta i passanti, spacca una vetrina e aggredisce i poliziotti: denunciato

Ubriaco fradicio ha prima molestato alcune persone e poi ha infranto a calci la vetrata di un bar. Follia sul Corso nella serata del 5 giugno. Nei guai un 30enne albanese tristemente noto ai titolari dei locali della zona

Immagine di repertorio

Ubriaco fradicio ha prima molestato alcune persone e poi ha infranto a calci la vetrata di un bar. Follia sul Corso nella serata del 5 giugno. Un 30enne albanese, con precedenti alle spalle e già tristemente noto ai locali della zona per altri episodi simili, alle 20.30 si è presentato completamente ubriaco nella Caffetteria e alla Pizzeria del Sole e ha molestato alcuni clienti e passanti, poi senza motivo, ha colpito violentemente a calci la vetrata del bar fino a quando è riuscito ad ingrangerla e ha rovesciato una fioriera. I titolari hanno chiamato la polizia ma una volta sul posto dello straniero non c'era più traccia,. Mezz'ora dopo si è ripresentato in bicicletta ancora più alterato e si è scagliato contro i poliziotti delle volanti insultandoli e cercando di colpirli con calci e pugni. E' stato bloccato e portato in questura dove ha continuato a dare di matto. E' stato denunciato per danneggiamento aggravato e resistenza a pubblio ufficiale. Non è la prima volta che le forze dell'ordine intervengono in quella zona per i comportamenti violenti del 30enne. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Covid-19, Piacenza piange altre 26 vittime, il totale sale a 495

Torna su
IlPiacenza è in caricamento