Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Viale Malta

Ubriaco impazzisce in questura e spacca tutto, arrestato un marocchino

Notte di fuoco negli uffici di viale Malta dove un nordafricano di 25 anni, fermato per un normale controllo, ha frantumato a spallate un vetro blindato in sala d'attesa. Arrestato, è stato processato per direttissima

Il vetro frantumato nella sala d'attesa

Ha dato parecchio filo da torcere agli agenti un marocchino di 25 anni (Pluripregiudicato) che nella notte del 4 gennaio è completamente uscito di senno all'improvviso mentre si trovava in questura per un controllo. Con tanto di rincorsa, si è scagliato a spallate contro un vetro della sala d'attesa e lo ha mandato in frantumi. In preda ai fumi dell'alcol e con tracce di hascisc nel sangue, i poliziotti hanno dovuto ammanettarlo per evitare che facesse altri danni. Ciononostante  - riferisce la questura - lo straniero ha preso a testate il muro provocandosi anche qualche lesione poi medicata al pronto soccorso. Arrestato per resistenza, violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato, questa mattina è stato processato per direttissima in tribunale a Piacenza.

Schermata 2013-01-04 alle 12.57.46-2

IL VIDEO DEL MAROCCHINO CHE PRENDE A SPALLATE IL VETRO DELLA SALA D'ATTESA

Lo straniero era stato fermato intorno all'una per un controllo dai carabinieri, i quali avevano ricevuto - insieme alle volanti - la segnalazione di una donna tailandese di 41 anni che era stata rapinata e picchiata poco prima da uno sconosciuto in via Giarelli. Visto che il marocchino corrispondeva inizialmemnte alla descrizione del rapinatore, è stato fermato in via Colombo e identificato. Visto che però era ubriaco e ha iniziato a dare in escandescenza, la polizia lo ha portato in questura per altri accertamenti e per sanzionarlo per ubriachezza. Qui però mentre si trovava nella sala di attesa, il 25enne è impazzito e, prendendo a spallate un vetro blindato, la ha frantumato. Nel video diffuso dalla questura si vede che gli agenti, per farlo calmare, sono obbligati ad ammanettarlo alla panchina. Nella notte è stato anche portato in pronto soccorso e medicato. Dalle analisi è però emerso che nel sangue aveva un tasso alcolemico di 2,30 e anche tracce di cannabinoidi.

Non è la prima volta purtroppo che la polizia è alle prese con qualcuno che danneggia la questura. Qualche tempo fa, infatti, altri quattro stranieri di nazionalità romena, che si trovavano in sala d'attesa, avevano distrutto lo stesso vetro e danneggiato i locali.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco impazzisce in questura e spacca tutto, arrestato un marocchino

IlPiacenza è in caricamento