rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Sicurezza / Stradone Farnese / Via San Vincenzo

Ubriaco pretende la cena alla Caritas poi picchia carabinieri e polizia: arrestato

Protagonista un 32enne marocchino senza fissa dimora ma con permesso di soggiorno che il 21 novembre si è presentato ubriaco in via San Vincenzo. Era già stato denunciato per i medesimi reati

Vari episodi di resistenza a pubblico ufficiale, furto, rapina, false dichiarazioni, rifiuto di fornire le proprie generalità etc. E’ un palmarès ricco quello di un 32enne marocchino senza fissa dimora e disoccupato ma dotato di permesso di soggiorno che nella serata del 21 novembre ha mandato all’ospedale una poliziotta e un carabiniere. Si è presentato alla mensa della Caritas (purtroppo già teatro di aggressioni) in via San Vincenzo completamente ubriaco e minaccioso e ha preteso di entrare e mangiare. Vista la pericolosità dello straniero (aveva addosso anche alcune bottiglie di vetro, era molesto e aggressivo) la struttura ha immediatamente allertato il 112 che ha inviato sul posto una pattuglia del Radiomobile. Con loro anche una volante della polizia. Sono entrati e hanno chiesto – invano - al 32enne di uscire, poi in strada è diventato violento e ha cominciato ad aggredirli con calci e pugni. Ne è nata una colluttazione nella quale un’agente e un militare sono rimasti feriti, mentre l’uomo è stato caricato in auto, portato in caserma e arrestato. Il 32enne però è ben noto alle forze dell’ordine piacentine: in due giorni (16 e 18 novembre) è stato denunciato per resistenza e pubblico ufficiale (LEGGI QUI), così come nei mesi scorsi per parecchi episodi simili. Dopo una notte nelle celle di sicurezza è comparso in tribunale per la direttissima difeso d’ufficio dall’avvocato Lorella Farinotti e accusato di resistenza a pubblico ufficiale, false dichiarazioni e rifiuto di fornire le proprie generalità. Il giudice Matilde Borgia ha convalidato l’arresto e rinviato il processo a luglio, nel frattempo per lui – senza fissa dimora – è stato disposto il divieto di dimora a Piacenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco pretende la cena alla Caritas poi picchia carabinieri e polizia: arrestato

IlPiacenza è in caricamento