menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La porta sfondata

La porta sfondata

Ubriaco sfonda a calci il portone di un condominio in via Stradella: denunciato marocchino

Completamente ubriaco ha danneggiato il portone di un condominio in via Stradella e poi si è rifiutato di fornire le proprie generalità ai poliziotti chiamati da alcuni residenti spaventati. Denunciato un marocchino di 26 anni

Completamente ubriaco ha danneggiato il portone di un condominio, poi si è rifiutato di fornire le proprie generalità ai poliziotti chiamati da alcuni residenti. A finire nei guai un marocchino di 26 anni che nella notte del 4 dicembre in preda ai fumi dell'alcol si aggirava in via Stradella all'Infrangibile: il giovane se l'è presa con il portone di un condominio colpendolo con calci e pugni fino a sfondarlo.

IMG_0497-2Non contento poi si è scagliato contro alcune finestre del piano terra per finire sul retro dell'edificio cercando di danneggiare anche la porta nel cortile. I residenti, speventati, hanno chiamato il 113. In pochi minuti la volante ha trovato l'uomo ancora in preda all'ebbrezza: prima ha detto di non avere la carta d'identità, poi di averla lasciata a casa. Portato in questura è risultato clandestino ed è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e rifiuto di fornire le proprie generalità, infine è stato anche sanzionato per ubriachezza molesta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento