Ubriaco travolse un ragazzo e scappò: condannato a 5 anni e 9 mesi di carcere

Nella notte del 24 agosto 2012 un 25enne stava passeggiando con alcuni amici a Perino quando era stato travolto da un'auto che non si era fermata, oggi dopo il processo, il pirata della strada è stato portato in carcere dove sconterà 5 anni e 9 mesi di reclusione

I carabinieri della compagnia di Bobbio sul luogo dell'incidente nel 2012

Nella notte del 24 agosto 2012 stava passeggiando con alcuni amici quando era stato travolto da un'auto che non si era fermata, oggi dopo il processo, il pirata della strada è stato portato alle Novate dai carabinieri che hanno eseguito l'ordine di carcerazione della Procura. Sconterà 5 anni e 9 mesi di reclusione per guida in stato di ebbrezza, fuga in caso di incidente con feriti e omissione di soccorso.  L'incidente era avvenuto nel centro di Perino, a due passi dalla piazza principale, all'incrocio tra via Maglio e via del Municipio. Matteo Fossati aveva 25 anni ed era stato subito soccorso dall'ambulanza del 118 di Bobbio ed era stato trasportato privo di coscienza in ospedale a Piacenza a causa dei gravi traumi riportati. I carabinieri nel frattempo avevano raccolto diverse testimonianze e dopo ore di ricerche, all'alba hanno trovato dalle parti di Gossolengo l'investitore, all'epoca 27enne P.G., mentre in auto rientrava a casa: è risultato positivo all'alcol test con un valore di 2,27, ovvero quasi cinque volte oltre il limite tollerato dal Codice della strada e la vettura presentava i segni compatibili con l'investimento. Fossati era stato in coma per i gravissimi traumi riportati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento