Uccisa in casa a coltellate

Omicidio in un appartamento in viale Dante. Una donna è stata uccisa con almeno tre coltellate alla gola. Sul posto la polizia e il 118

Polizie, carabinieri e 118 sul posto (foto Bisa Bone)

Una donna è stata uccisa nel pomeriggio del 27 maggio in un appartamento di viale Dante. E' stata uccisa con tre coltellate alla gola. Sul posto il 118, la polizia e i carabinieri.
A uccidere la donna sarebbe stato il marito nella cucina della loro abitazione al primo piano del civico 35. In casa in quel momento c'era anche il figlio minorenne della coppia. L'uomo, dopo aver ammazzato la moglie al culmine di una violenta lite, è poi fuggito a piedi prima dell'arrivo di polizia e carabinieri. E' andato a costituirsi alla caserma di viale Beverora. Nel frattempo sul posto sono arrivati i sanitari del 118 con l'automedica e l'ambulanza della Croce bianca, ma per la donna non c'era più nulla da fare. Intanto sul posto, oltre alle volanti, sono arrivati i carabinieri della stazione Levante e gli agenti della squadra mobile e della polizia scientifica. Il coltello è stato trovato a terra. Il ragazzino è stato invece portato in questura per essere ascoltato dalla polizia. Sul posto, insieme al pm Antonio Colonna, la dirigente della squadra mobile Serena Pieri e il dirgente delle Volanti Michele Rana.

GUARDA IL VIDEO

Schermata 2018-05-27 alle 18.08.13-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento