Cronaca Borgonovo Val Tidone

Uccise la moglie a coltellate, chiesto l’ergastolo

E' stato chiesto l’ergastolo per il marocchino Abdelkrim Foukahi, accusato di aver ucciso a coltellate la moglie, Damia El Essali, nel maggio 2019 nella loro abitazione di Borgonovo

Chiesto l’ergastolo per il marocchino Abdelkrim Foukahi accusato di aver ucciso la moglie, Damia El Essali, a coltellate nel maggio 2019 nella loro abitazione di Borgonovo. La pena massima è stata chiesta dal pm che ha coordinato le indagini dei carabinieri, Emilio Pisante alla corte d’Assise presieduta da Gianandrea Bussi. Dopo averla ammazzata era scappato con i figli per essere bloccato parecchie ore dopo in autostrada. L’uomo accusato di omicidio volontario aggravato è difeso dall’avvocato Andrea Perini.
La famiglia della donna si è costituita parte civile con l’avvocato Wally Salvagnini. Anche “La città delle donne, telefono rosa Piacenza”, centro antiviolenza, si è costituito parte civile con l’avvocato Mara Tutone. A breve la corte si ritirerà in camera di consiglio per decidere la sentenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccise la moglie a coltellate, chiesto l’ergastolo
IlPiacenza è in caricamento