Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Borgonovo Val Tidone

Uccise la moglie a coltellate, chiesto l’ergastolo

E' stato chiesto l’ergastolo per il marocchino Abdelkrim Foukahi, accusato di aver ucciso a coltellate la moglie, Damia El Essali, nel maggio 2019 nella loro abitazione di Borgonovo

Abdelkrim Foukahi in tribunale (foto di Emanuela Gatti)

Chiesto l’ergastolo per il marocchino Abdelkrim Foukahi accusato di aver ucciso la moglie, Damia El Essali, a coltellate nel maggio 2019 nella loro abitazione di Borgonovo. La pena massima è stata chiesta dal pm che ha coordinato le indagini dei carabinieri, Emilio Pisante alla corte d’Assise presieduta da Gianandrea Bussi. Dopo averla ammazzata era scappato con i figli per essere bloccato parecchie ore dopo in autostrada. L’uomo accusato di omicidio volontario aggravato è difeso dall’avvocato Andrea Perini.
La famiglia della donna si è costituita parte civile con l’avvocato Wally Salvagnini. Anche “La città delle donne, telefono rosa Piacenza”, centro antiviolenza, si è costituito parte civile con l’avvocato Mara Tutone. A breve la corte si ritirerà in camera di consiglio per decidere la sentenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccise la moglie a coltellate, chiesto l’ergastolo

IlPiacenza è in caricamento