Uccise la moglie a coltellate in via Dante, confermata la condanna a 30 anni

La Corte di assise di appello di Bologna ha confermato la condanna a 30 anni per Xhevdet Mehmeti, 58 anni, albanese, che a maggio 2018 uccise a coltellate la moglie, Elca Tereziu

L'ingresso del palazzo e le forze dell'ordine

La Corte di assise di appello di Bologna ha confermato la condanna a 30 anni per Xhevdet Mehmeti, 58 anni, albanese, che nel maggio 2018 uccise a coltellate la moglie, Elca Tereziu, 52, nell'appartamento di famiglia in via Dante, sotto gli occhi di uno dei figli. Il sostituto procuratore generale Valter Giovannini nella sua requisitoria ha chiesto la conferma della sentenza di primo grado facendo riferimento «al particolare accanimento sulla moglie, che più di una volta aveva manifestato ai figli il timore di essere uccisa». L'imputato è difeso dall'avvocato Angelo Rovegno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Bimbo di un anno in ospedale per cocaina, arrestati i genitori e i nonni

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

  • «Mi dispiace per quanto ho fatto, mi hanno aggredito e mi sono solo difeso»

  • Ricette piacentine: la torta di patate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento