Abusi su due bambine di 6 e 10 anni nel garage: ucraino condannato a 8 anni

L’uomo non è più in Italia. Le piccole erano figlie di amici di famiglia di cui lui si sarebbe approfittato, toccandole più volte, durante le visite a casa. La difesa ha chiesto l’assoluzione: non ci sono le prove

Un reato terribile: violenza sessuale aggravata su due minori. Se poi le bambine, all’epoca, avevano 6 e 10 anni il reato assume una veste ancora più intollerabile. Un ucraino di 44 anni è stato condannato, il 14 febbraio, a 8 anni di reclusione e all’interdizione perpetua da ruoli che abbiano a che fare con la tutela e l’amministrazione di minori. Il pubblico ministero Ornella Chicca aveva chiesto 9 anni. La difesa, invece, aveva chiesto l’assoluzione, perché il fatto non sussiste, sia per la mancanza di prove sia per le dichiarazioni confuse delle bambine. L’ucraino non è più in Italia e si ritiene possa essere tornato, da tempo, nel suo Paese di origine.

Secondo il collegio dei giudici presieduto da Stefano Brusati, a latere Sonia Caravelli e Fiammetta Modica, l’uomo nell’estate del 2011 avrebbe approfittato, più volte, delle due bambine, figlie di alcuni connazionali, che si trovavano a casa sua, nella zona di Borgonovo. A causa dell’età delle piccole, all’uomo è stata contestata l’aggravante perché una era minore di 10 anni e l’altra di 14.

Quando i genitori scoprirono cosa avveniva denunciarono il fatto ai carabinieri. Partì l’indagine e la procura fece sentire le bambine in audizione protetta. La bambina di 10 anni ha raccontato che l’uomo, nel garage di casa sua, più volte le avrebbe toccato il seno e tentando di accarezzarle le gambe. Lei si era difesa allontanando le sue mani e lui aveva desistito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla bimba di sei anni, invece, avrebbe infilato una mano nelle mutandine e, sempre in garage, l’avrebbe fatta sedere sulle ginocchia toccandola all’inguine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento