Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Via Cella / Via Pietro Cella

«Ufficio postale in via Cella chiuso senza motivo, faremo denuncia per interruzione di pubblico servizio»

La rabbia di alcuni cittadini che avevano preso l'appuntamento per eseguire importanti operazioni: «Siamo usciti di casa apposta, con tutti i rischi connessi, ma nessuno ci ha avvisato o fornito spiegazioni»

La Posta di via Cella (Repertorio)

Amara sorpresa per alcuni piacentini che la mattina del 16 aprile si sono presentati all'ufficio postale di via Pietro Cella per eseguire alcune importanti operazioni postali: «Nonostante avessimo preso regolarmente appuntamento, la Posta era inspiegabilmente chiusa». Nessun addetto all'interno, nessun cartello affisso all'esterno che fornisse spiegazioni, nessuna comunicazione da parte di Poste Italiane che però, stando a quanto riferito telefonicamente dal call center ufficiale, pare fosse a conoscenza della chiusura inaspettata.

In questo periodo di emergenza sanitaria, infatti, per evitare gli affollamenti, la procedura ufficiale adottata da Poste Italiane è quella di invitare i cittadini a recarsi negli uffici sul territorio dopo aver preso un appuntamento telefonicamente attraverso un call center nazionale che si occupa dello smistamento, fornendo agli utenti una data e un orario precisi in cui presentarsi per entrare uno per volta. Ma in questo caso pare che qualcosa non abbia funzionato. 
«Siamo usciti di casa appositamente - dicono - con tutti i rischi sanitari che questo comporta, per poi restare chiusi fuori senza spiegazioni. Nessuno ci ha avvertito o si è premurato di fornirci un altro appuntamento, oppure di indirizzarci su un altro ufficio in zona. Non è questo il modo di fare, soprattutto in questo periodo». Qualcuno assicura che lunedì presenterà denuncia in Procura della Repubblica a Piacenza «per interruzione di pubblico servizio» dicono.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Ufficio postale in via Cella chiuso senza motivo, faremo denuncia per interruzione di pubblico servizio»

IlPiacenza è in caricamento