Un dono "verde" per Papa Francesco da parte delle Poste: la bicicletta ecologica del portalettere

Nel centro di Distribuzione di Piacenza la raccolta differenziata ha raggiunto livelli di grande efficienza. Nell’ultimo anno risultano raccolte 3,20 tonnellate di carta e cartone, 2,14 tonnellate di legno e 0,76 tonnellate di plastica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

L'amministratore delegato di Poste italiane Francesco Caio ha donato l'11 settembre a Papa Francesco la bicicletta elettrica a pedalata assistita nel corso dell'udienza che si è tenuta in Vaticano nella sala Clementina.

L'udienza è seguita alla giornata conclusiva del meeting internazionale "Giustizia ambientale e cambiamenti climatici" promosso dalla fondazione per lo Sviluppo Sostenibile in vista della conferenza sul clima che si terrà a Parigi.

Raccolta differenziata, mezzi meno inquinanti, risparmio energetico: Poste Italiane è da sempre attenta al rispetto dell’ambiente e del principio di ecosostenibilità in linea con le sue politiche di responsabilità sociale.

Nel centro di Distribuzione di Piacenza la raccolta differenziata ha raggiunto livelli di grande efficienza. Nell’ultimo anno risultano raccolte 3,20 tonnellate di carta e cartone, 2,14 tonnellate di legno e 0,76 tonnellate di plastica. Basti pensare che ogni tonnellata di carta riciclata consente un risparmio di 14 alberi ad alto fusto, 350 tonnellate di acqua e 250 Kg di petrolio.

Molta attenzione viene posta anche all’uso dei mezzi ecologici per i servizi logistici e postali. Nelle zone di recapito del centro storico di Piacenza vengono utilizzati 8 free duck (quadricicli leggeri con motore elettrico) e 10 biciclette. Il centro di recapito piacentino della Veggioletta dispone inoltre di autovetture Euro 5 a metano e di nuovi motomezzi Euro 3, che riducono in maniera significativa le emissioni ed eliminano le polveri sottili.

Comportamenti mirati riguardano anche l’uso dell’energia in modo responsabile negli stessi uffici dello stabilimento di via Allevi con regolazione oraria degli impianti di climatizzazione e della luce artificiale.

L’amministratore delegato ha ricordato che la strategia di Poste Italiane riprende l’Enciclica di Papa Francesco ed è in linea con le indicazioni dell’Onu.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento