menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un gruppo di operatori abilitato all’uso del defibrillatore di Passo Penice

Lo strumento è installato a Passo Penice all'esterno del Ristorante " Lo Scarpone" in una bacheca di colore giallo illuminata e temporizzata per le basse temperature invernali

E’ stata una ciambella riuscita con il buco. La donazione di Hilde e Pier Luigi Troglio alla comunità del Monte Penice di un defibrillatore semi - automatico esterno DAE, “ 5 minuti per salvargli la vita”.  Lo strumento è installato a Passo Penice all’esterno del Ristorante “ Lo Scarpone” in una bacheca di colore giallo illuminata e temporizzata per le basse temperature invernali. Dopo uno specifico addestramento svolto dal Centro Formazione Progetto Vita-118 Piacenza Soccorso, hanno ricevuto l’abilitazione all’uso dell’apparecchio sanitario i volontari: Bancescu Anna Maria-Ragni Mara-Ponti Massimo- Delvago Simona-Repetti Lino-Don Cesare Marenzi-Battisti Luihi-Prymuk Andrey-Repetti Liliana-Del Grande Rosalba-Mozzi Aldo. A breve si aggiungeranno Sala Pier Luigi-Sala Andrea e Malacalza Adriano.  Il defibrillatore è ora  prontamente disponibile in caso di un’emergenza; la speranza è che “invecchi” senza essere stato usato.  Il “DAE” è anche diventato anche il soggetto per selfie scaramantici di gruppi di motociclisti.

DSCI0424-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento