menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'inaugurazione

Un momento dell'inaugurazione

Un luogo di incontro per malati di alzheimer e familiari: inaugurato "Il tulipano"

Nasce Cafè Alzheimer "Il tulipano", un luogo di incontro e socializzazione per persone affette da demenza e i loro familiari. Il centro disturbi cognitivi dell'Ausl di Piacenza segue attualmente più di 3mila persone

«Chiacchierando con un compagno di viaggio, la via pare più breve». All'inaugurazione del Cafè Alzheimer "Il Tulipano" Antonella Carafelli, del Servizio assistenza territoriale della Regione Emilia Romagna, con una citazione di Publilio Siro ha voluto sottolineare l'importanza di luoghi di incontro e informazione per i malati di alzheimer e per coloro che se ne prendono cura.

Il Cafè Alzheimer, che si trova in via Cantarana 10, è stato inaugurato nel pomeriggio del 14 gennaio: si tratta di uno spazio informale e accogliente dove le persone affette da demenza e i loro familiari potranno incontrarsi per socializzare e chiedere consigli agli operatori. Attualmente sono oltre 3mila le persone seguite dall'equipe del Centro disturbi cognitivi dell'Ausl.

«E' importante – continua Carafelli - prestare attenzione non solo alla parte sanitaria della malattia ma anche a quella sociale. Il progetto riguarda sia le persone affette da demenza che chi se ne prende cura. Ogni anno sono 2.600 le persone che frequentano i Cafè Alzheimer nella regione Emilia Romagna».

Centri come questi sono nati in Olanda nel 1997.

«Il Cafè Alzheimer – dichiara Lucio Luchetti, responsabile psicosociale del Centro disturbi cognitivi - non è un farmaco in senso stretto ma può essere davvero efficace».

L'iniziativa è promossa dal Consultorio per i disturbi cognitivi dell'Ausl e dal Comune.

«Oggi presentiamo una cosa molto importante – dichiara l'assessore Stefano Cugini – vedere così tanta gente a queste iniziative è bello. C’è una medicina che i presenti assumono tutti i giorni: il ballo. Per questo, dopo la presentazione, si ballerà».

«L'iniziativa è rivolta – afferma laura Ballocchi, psicologa dell'Ausl – a persone con demenza di grado lieve o moderato e ai familiari dei malati. Ci saranno incontri gratuiti mensili per dare informazioni e supporto a chi ne ha bisogno».

All'inaugurazione era presente anche Costanza Ceda, direttore Attività socio sanitarie dell'Ausl.

inaugurazione cafè alzheimer il tulipano-2 inaugurazione cafè alzheimer il tulipano-2 inaugurazione cafè alzheimer il tulipano-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento