Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una task force per trovare Emanuela, in volo anche i droni dei vigili del fuoco

Il campo base inizialmente in via Del Pontiere (dove è stata trovata la sua auto) è stato spostato sull'argine del Po a Mortizza. In campo decine di persone che la cercano via terra, via acqua e via aria: in volo anche i droni e i sommozzatori dei vigili del fuoco

 

Continuano senza sosta le ricerche di Emanuela Saccardi. La donna scomparsa ormai dal 23 aprile. Era uscita dalla sua abitazione di San Giorgio intorno alle 7 del mattino per recarsi al lavoro al supermercato Il Gigante di San Nicolò, ma qui non era mai arrivata. Di lì l'attivazione del protocollo di ricerca. I carabinieri della compagnia di Piacenza continuano ad indagare, coordinati dalla magistratura.  Il campo base inizialmente in via Del Pontiere (dove è stata trovata la sua auto) è stato spostato sull'argine del Po a Mortizza. In campo decine di persone che la cercano via terra, via acqua e via aria: in volo anche i droni e i sommozzatori dei vigili del fuoco arrivati rispettivamente da Torino e Milano. Con loro la Protezione Civile insieme ai gruppi cinofili I Lupi e La Lupa. Al momento della scomparsa indossava jeans blu, un maglioncino bianco con scollo a V, giubbotto grigio con cappuccio non imbottito o un impermeabile.  Chiunque abbia sue notizie contatti immediatamente il 112 o il 113 oppure la figlia Alessia al numero 388-4922250.

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento