menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Undicesima edizione del premio Giana Anguissola: i vincitori premiati a Palazzo Gotico

Nel salone monumentale di Palazzo Gotico, il primo dei due appuntamenti della fase finale dell'undicesima edizione del premio letterario Giana Anguissola - quest'anno sul tema "Piantati nella terra. Storie come semi: per far crescere il futuro"

Nel salone monumentale di Palazzo Gotico, il primo dei due appuntamenti della fase finale dell’undicesima edizione del premio letterario Giana Anguissola - quest’anno sul tema “Piantati nella terra. Storie come semi: per far crescere il futuro” – per le scuole secondarie di primo e secondo grado. Clou della mattinata, alle 10.30 circa, la conversazione con lo scrittore Timothée de Fombelle, autore di diversi romanzi, tra i quali “Un millimetro e mezzo di coraggio” Premio Andersen 2008 e “Il favoloso mondo di Perle” pubblicato nel 2015 da Mondadori, ospite d’onore della manifestazione organizzata dalla biblioteca Passerini Landi in collaborazione con Equilibri di Modena.

L’incontro, ha visto la presenza degli studenti delle scuole secondarie di primo grado ed è stato aperto dai saluti dell’assessore alla Cultura Tiziana Albasi e della responsabile delle Biblioteche comunali Rosella Parma. Alle 9.15, Eros Miari della cooperativa Equilibri, con la collega Gabriela Zucchini, hanno letto i testi originali selezionati per la categoria “Scrittura: prosa e poesia”, quindi Fabrizio Quartieri presenterà le illustrazioni finaliste della categoria “Segni” e infine, a cura di Davide Pace, verranno proiettati i filmati scelti per la sezione “Videobook”. Al momento di dialogo con Timothée de Fombelle, la proclamazione e la premiazione dei vincitori del “Campionato di lettura” e delle tre categorie. 

All’appuntamento di mercoledì, seguirà un secondo incontro martedì 17 maggio a partire dalle 9.30, sempre a palazzo Gotico, che vedrà la presenza degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e, quale ospite d’onore, dello scrittore Giuseppe Catozzella, giornalista scrittore e docente di scrittura creativa in molti atenei italiani e stranieri, oltre che alla Scuola Holden di Alessandro Baricco. Ha pubblicato i racconti “Il ciclo di vita del pesce” (Rizzoli Granta, 2011), “Fuego” (Feltrinelli Zoom, 2012) e i romanzi “Espianti” (Transeuropa, 2008), “Alveare” (Rizzoli, 2011; Feltrinelli, 2014), “Non dirmi che hai paura” (Feltrinelli, 2014) e “Il grande futuro” (Feltrinelli, 2016).

I primi tre classificati delle tre categorie del premio Giana Anguissola, scuole medie, XI edizione 2016, "Piantati nella terra":

Categoria Videobook

1 classificato: "Il mondo fino a sette" Istituto Orsoline classi 3secondaria + 5primaria prof.ssa Parmigiani - per la cura particolare con cui sono stati realizzati i disegni, arricchiti al sapiente montaggio che immette nel trailer soluzioni efficaci e interessanti.

2 classificato: " 'O maè. Storia di judo e di camorra" Anna Frank classe 3N prof.sse Ghezzi e Cataldi - per l'originalità dell'ideazione  e del montaggio. La colonna sonora, composta ed eseguita da un alunno, accompagna le immagini con grande efficacia e precisione.

3 classificato: "80 miglia" Italo Calvino via Stradella classe 2C prof.ssa Favari - per il lodevole tentativo di valorizzare fotografia e disegno e per l'incisività delle citazioni delle voci fuori campo.

Categoria Segni

1 classificato: "Il mondo intorno a me" autrice Zunka Trajkova, Anna Frank classe 1M prof.ssa Poggi - per il messaggio evocativo e la cura dei colori.

2 classificato: "Le parole della natura" autrici Marlena Zermani e Anna Cravedi, Faustini sede Mazzini classe 1B prof.ssa Forte - per la spontaneità del messaggio e la scelta dei colori.

3 classificato: "Friendly tree. L'albero amichevole" autrice Alice Buongiorni, Dante classe 1C - per la cura dell'immagine e il sapiente utilizzo dei colori.

Categoria Scrittura

1 classificato: "L'albero della vita" autore Roberto Bonacina, Petrarca di Pontenure classe 3C prof.ssa Valenti - per la bellezza e ricchezza della riflessione sul tema del concorso, interessante anche per la scelta del mezzo di comunicazione: testo raccontato con immagini, fotografie, suoni ma anche icone simboliche, segni grafici cari alla Comunicazione Aumentativa Alternativa.

2 classificato: "La bellezza pungente" autrice Martina Ziliani, Parini di Podenzano classe 2B prof.ssa Fantin - per l'immediatezza e freschezza del racconto, per gli efficaci riferimenti al mondo naturale, capaci di rinviare con intensità al personale percorso di crescita. Per il titolo evocativo e poetico.

3 classificato: "E voi che albero siete?" autrice Elisa Rita Parpinello, Faustini sede Mazzini classe 2C prof.ssa Malagnino - per la semplicità ed efficacia del testo che intreccia pensieri ed esperienze personali con il tema proposto, estendendo la riflessione dal piano individuale a quello generale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento