Cronaca Castelvetro Piacentino

Va a caccia e dimentica il fucile, denunciato

Un Bergamasco arrivato a Castelvetro per una battuta di caccia, aveva trovato riparo dal temporale in un cascinale. Qui aveva dimenticato l'arma trovata da due cacciatori che hanno chiamato i carabinieri

I carabinieri di Monticelli hanno denunciato un 56enne, residente in provincia di Bergamo, per omessa custodia di armi. I militari e gli agenti della polizia Provinciale erano intervenuti nei giorni scorsi in una cascina a Cantarana di Castelvetro dove dove due cacciatori di passaggio avevano rinvenuto incustodito un fucile da caccia semiautomatico calibro 12, di marca Beretta. I preliminari accertamenti eseguiti hanno acconsentito di accertare che l’arma era di proprietà del 56enne bergamasco che era stata dimenticata la mattina stessa nel corso di un’attività venatoria in quella zona. L’uomo infatti, giunto sul posto mentre i carabinieri procedevano al sequestro dell’arma, avrebbe spiegato di aver trovato riparo in una casina, a cusa del temporale, e di aver dimenticato l'arma. Non appena accortosi della dimenticanza si era immediatamente precipitato per recuperare il fucile che è stato sequestrato. L’uomo è stato portato in caserma, e denunciato all’autorità giudiziaria per omessa custodia di armi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a caccia e dimentica il fucile, denunciato

IlPiacenza è in caricamento