Vaccini influenzali già somministrati a 98mila piacentini

L’Ausl: «Vicini alla copertura totale delle categorie a rischio nel Piacentino. Nei prossimi giorni in arrivo altri 5mila vaccini»

A che punto è la campagna vaccinale contro l’influenza? «Sono già state vaccinate 98mila persone nel Piacentino (su 287mila abitanti, ndr), il doppio rispetto a tutta l’intera campagna vaccinale dell’anno scorso». Così Luca Baldino, direttore generale Ausl di Piacenza, aggiorna la situazione sul fronte vaccini, importanti per distinguere i casi sintomatici di Covid dalle classiche influenze di stagione. «Altri 5mila vaccini dovrebbero arrivare a Piacenza nei prossimi giorni. Con questi faremo l’ultima tranche di vaccinazione tra le persone a rischio. Probabilmente arriveremo arriveremo al 100% degli over 60 (per cui il vaccino è gratuito) e per le categorie a rischio (malati cronici, donne in gravidanza, operatori sanitari, ecc.)». Per tutti gli altri? «C’è una scarsità di vaccini per tutti in Europa. Vedremo se riusciremo a reperire altri vaccini. L’importante era coprire le fasce più fragili». Ovviamente, per quanto riguarda i vaccini Covid, non si è ancora arrivati a una fase operativa. «Se saranno disponibili nei primi mesi dell’anno – si è limitato a dire Baldino – come Ausl locale abbiamo una struttura organizzativa in grado di vaccinare tutti i piacentini entro il 2021».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento