rotate-mobile
Cronaca Alseno

Vandali sacrileghi ad Alseno, decapitati i Re Magi nel presepe in piazza

E' stato realizzato dai bambini residenti nel Comune. Il gesto vile non ha ovviamente mancato di scatenare polemiche tra la cittadinanza e sui social

Odioso atto vandalico ad Alseno. Nella notte tra domenica 17 e lunedì 18 dicembre qualcuno ha letteralmente mozzato le teste dei Re Magi raffigurati nel presepe allestito dai bambini residenti nel Comune, davanti alla sede del Municipio in piazza XXV Aprile. «L’idea del presepe – ricorda l’assessore Giorgia Camoni - è nata qualche anno fa e ha coinvolto i bambini di Alseno, Castelnuovo, Lusurasco, Chiaravalle e Cortina, i quali hanno realizzato le statue e la capanna. Ogni anno viene allestito nell'area verde a fianco del Comune dove, sabato 16 dicembre, i bambini dell'oratorio di Alseno si sono esibiti con alcuni canti natalizi proprio vicino al presepe e hanno posizionato la statua di Gesù bambino nella capanna. Peccato che poi qualcuno abbia deciso di rovinare alcune statue». Il gesto vile non ha ovviamente mancato di scatenare polemiche tra la cittadinanza e sui social.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali sacrileghi ad Alseno, decapitati i Re Magi nel presepe in piazza

IlPiacenza è in caricamento