Cronaca

Vasco a Modena, anche Anpas Piacenza contribuisce alla sicurezza del concerto

Anche Anpas Emilia Romagna e Piacenza contribuiscono alla sicurezza del concerto di Vasco a Modena al Parco Enzo Ferrari.. Complessivamente sono stati messi a disposizione per l’assistenza all’interno dell’area del Modena Park 10 Posti Medici Avanzati composti da 23 tende in cui operano sanitari istituzionali dei vari corpi (medici e infermieri ) e volontari soccorritori. Circa 300 i volontari soccorritori dislocati tra le postazioni a piedi che operano nell’area e circa 45 le ambulanze utilizzate per il potenziamento della città e quelle dedicate all’evento, a cui si aggiungono quelle istituzionali.

A questi si sommano i volontari impegnati nelle varie attività di supporto logistico e tecnico, di segreteria e di coordinamento. Anpas Provincia di Piacenza ha contribuito alla gestione con più di 30 volontari, di cui attualmente 16 presenti sul posto per garantire il corretto flusso di soccorso all'evento. Il personale di Anpas Piacenza è coordinato da Paolo Rebecchi Responsabile Regionale di Protezione Civile di Anpas Emilia Romagna, che si trova sul posto e rimarrà sino al termine del Concerto e oltre. Per rendere cardioprotetto l'evento, Anpas Piacenza in collaborazione con Progetto Vita ha posizionato nelle varie postazioni presenti diversi defibrillatori semiautomatici. Rebecchi ha aggiunto: «Siamo soddisfatti dell'organizzazione dell'evento. Anpas Modena ha organizzato tutto nel nel dettaglio. Auspichiamo possa essere un evento di festa per tutti nel rispetto della sicurezza e del buon senso».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasco a Modena, anche Anpas Piacenza contribuisce alla sicurezza del concerto

IlPiacenza è in caricamento