Vende una birra dopo le 21: multa da 500 euro a un negoziante di via Roma

Una birra che vale 500 euro di multa. Tanto è costato a un negoziante di via Roma violare l'ordinanza comunale che vieta la vendita di alcolici da asporto in centro storico dalle 21 alle 7

repertorio

Una birra che vale 500 euro di multa. Tanto è costato a un negoziante di via Roma violare l'ordinanza comunale che vieta la vendita di alcolici da asporto in centro storico dalle 21 alle 7. E' successo poco dopo le 22 del 20 luglio: una volante della polizia ha notato un uomo mentre usciva da un negozio con in mano una bottiglia di birra fresca ed è scattato il controllo. Il titolare del market, nonostante avesse affisso nel negozio il cartello che spiegava l'ordinanza aveva venduto la birra oltre l'orario consentito. Per questo è stato sanzionato con 500 euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento