rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Via Corneliana, per mandare via l'amico ospite chiama la polizia: 38enne denunciato

Movimentato episodio nel pomeriggio di sabato. Alla fine l'uomo è stato denunciato per violazione di domicilio e danneggiamento aggravato

Dice un proverbio che l’ospite, come il pesce, dopo tre giorni puzza. Certe volte però quelli più invadenti fanno fatica ad andarsene e a levare il disturbo. Ne sa qualcosa una piacentina di 42 anni che nel pomeriggio del 6 giugno è stata costretta a chiamare la polizia per convincere ad andarsene un amico di 38 anni che aveva provvisoriamente accolto in casa la settimana scorsa dopo che era rimasto coinvolto in un incidente.
L’intervento delle volanti della questura è avvenuto poco prima delle 18 in via Corneliana, dove gli agenti hanno faticato non poco a convincere il 38enne che la sua presenza in casa della donna non era più gradita. La proprietaria di casa ha sporto denuncia per violazione di domicilio, e una volta portato in questura per accertamenti, l’uomo ha iniziato a dare in escandescenza, staccando addirittura un battiscopa dal muro per brandirlo contro i poliziotti. Per riportarlo alla calma è stato necessario anche l’invento di un’ambulanza del 118 che ha portato l’uomo in ospedale per qualche accertamento sanitario e una cura di tranquillanti. Per lui, alla fine, anche una denuncia per danneggiamento aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Corneliana, per mandare via l'amico ospite chiama la polizia: 38enne denunciato

IlPiacenza è in caricamento