Sosta via Giordani e piazzale Genova? Ora sarà sempre e solo blu

Le strisce diventeranno blu per evitare "disparità di trattamento con le zone vicine" questa è la spiegazione dell'assessore Carbone per la trasformazione delle strisce bianche in strisce blu in via Giordani e in via Genova

Parcometri in arrivo nel tratto di via Giordani tra Facsal e stradone Franese, oltre a nuove strisce blu a piazzale Genova. Il Comune ha infatti deciso di estendere ulteriormente la rete dei posteggi regolati dai parcometri, includendo due nuove zone che porteranno in dotazione una ventina di nuovi spazi a pagamento. Così riporta Libertà di oggi, 4 marzo.

CARBONE - "Stiamo parlando di una via inibita al traffico libero, visto il divieto in vigore da qualche anno - spiega l'assessore alla mobiità e all'ambiente Pierangelo Carbone - in cui si era creata una situazione un po' anomala: altrove i residenti delle zone a traffico limitato avevano tutti posti blu, in questo caso erano ancora rimasti in funzione quelli bianchi, ossia liberi".

VIA GIORDANI - "E' evidente che c'era una disparità di trattamento che abbiamo deciso di correggere, fermo restando che come altrove i residenti avranno diritto alle tariffe agevolate". Il provvedimento prevede 0,25 euro al giorno per i nuclei famigliari residenti nella zona di appartenenza per un veicolo per nucleo famigliare a fronte di una comprovata impossibilità di ricovero del mezzo al di fuori della sede stradale, 0,25 euro all'ora per i nuclei famigliari residenti nella zona di appartenenza indipendentemente dalla possibilità di ricovero in area privata dei veicoli utilizzati e dal loro numero e 50 centesimi all'ora per i titolari di attività commerciali ed economiche, i titolari di studi professionali, tecnici o medici che si trovano nella zona di appartenenza".

BARRIERA GENOVA - Diversa la situazione per la seconda zona interessata dall'ampliamento dei posteggi a pagamento: barriera Genova. "Anche in questo caso - chiarisce l'assessore Carbone - abbiamo deciso di porre rimedio a una situazione un po' particolare che si era creata: i posteggi di fronte all'ingresso del liceo scientifico Respighi, infatti, sono regolati dai parcometri, mentre quelli dall'altro lato, in prossimità dell'edicola, non lo erano. Non ci pareva che ciò avesse molto senso, visto che si tratta di due zone adiacenti, che presentano le stesse caratteristiche".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

20 STRISCE BLU IN PIU' - In totale, saranno circa una ventina i nuovi parcheggi a striscia blu che verranno introdotti dal Comune. L'amministrazione, con un provvedimento ad hoc di questi giorni, ha inoltre prorogato almeno fino alla fine dell'anno anche gli altri posteggi a pagamento in centro storico, da via Santa Franca allo Stradone Farnese, passando per via Scalabrini e strade limitrofe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento