Via La Primogenita: una rotonda da troppo tempo "in plastica"

Via La Primogenita è un importante asse viabilistico della città che da P.le Roma si collega con P.le Marconi per proseguire fino a P.le Milano. Però dal 2009 la rotonda tra La Primogenita e Via Alberoni è in plastica e lasciata "allo sbando". LE IMMAGINI

Via La Primogenita è un importante asse viabilistico della città che da Piazzale Roma si collega con Piazzale Marconi per proseguire fino a Piazzale Milano e di lì al ponte sul Po. Ma dal 2009 la rotonda tra La Primogenita e Via Alberoni è in plastica e lasciata "allo sbando". Ovvero da quando sono iniziati i lavori per la riqualificazione di piazzale Marconi. Lavori ultimati nel dicembre del 2010 (così si legge sul sito del Comune di Piacenza).

Ora, sempre sul sito del Comune si legge nella sezione "Come cambia la città" che è in progetto un'opera di riqualificazione che prevede la costruzione di una nuova rotatoria al posto di quella provvisoria, del diametro di 25 metri, proprio nell'incrocio in questione. I lavori dovrebbero iniziare a settembre prossimo per terminare nel novembre sempre del 2011.

L'area, in certe ore della giornata, risulta quasi impraticabile tanto è il traffico. Inoltre la rotonda è formata e 'tenuta in piedi' da blocchi in plastica bianchi e rossi, spesso spostati in mezzo alla strada perchè urtati, innavertitamente, dalle auto in transito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chi proviene da via Alberoni e vorrebbe immettersi in via La Primogenita deve aspettare diversi minuti prima di riuscire a procedere, anche per la scarsa visibilità che impedisce la 'sicurezza' nell'immissione nella rotatoria. Questo ovviamente crea lunghe code in via Alberoni che, come è noto, funge da scarico' per il centro storico cittadino. Ora la domanda è: non sarebbe forse il caso di accelerare i lavori e la costruzione della nuova rotatoria vista l'importanza dello snodo viabilistico in questione?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento