Bimbo nasce in ambulanza, stanno bene lui e mamma

Un bimbo aveva fretta di venire al mondo, e così il personale della Croce rossa ha affrontato il parto di una donna marocchina in ambulanza, senza complicazioni. Sia la mamma che il piccolo stanno benissimo

In mattinata la Croce rossa è intervenuta in via Mafalda di Savoia per una chiamata di una donna marocchina all'ultimo mese di gravidanza, la quale avvertiva il personale medico che le erano iniziate le contrazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma i volontari certo non si aspettavano che il bambino avesse così fretta di nascere; infatti il piccolo è venuto alla luce nel tragitto verso l'ospedale, senza nessuna complicazione e in piena salute. Anche la mamma è in ottime condizioni, grazie anche all'aiuto e alla cura che il personale dell'ambulanza ha fornito durante il parto. Nella foto i tre volontari che hanno fatto partorire la donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento